Archivio

Progetti e Laboratori

LABORATORI


I colori del teatro. Laboratorio teatrale per bambini

Il progetto propone il “gioco del teatro” come modalità elettiva attraverso cui i bambini e gli adolescenti possano recuperare parte della propria tradizione popolare e della propria cultura, ai fini di una individuazione di quelli che sono i valori precipui del proprio paese e della propria famiglia. Verranno narrate, tra l’altro, nel corso delle attività di animazione, alcune fiabe provenienti da altri continenti (Asia, Africa, America) scritte e musicate da Sandro Gindro, insieme ad altri materiali della tradizione favolistica popolare e della mitologia classica. Attraverso tali materiali l’animatore ed i bambini partecipanti, elaboreranno un percorso ludico-teatrale alla scoperta di personaggi, stati d’animo, emozioni, luoghi fantastici e reali, il tutto finalizzato alla produzione di una “azione teatrale” costruita a misura di bambino, in base alle sue esigenze creative ed ai suoi interessi ludici. Sarà compito degli animatori stimolare, a qualsiasi età, la produzione grafica o linguistica di materiali, i quali forniranno utili elementi alla costruzione di nuove storie. Le attività di animazione saranno precedentemente sottoposte al personale docente nell’obiettivo di creare strategie educative che agiscano in sinergia con la didattica quotidiana.


Il libro animato. Per scuole primarie, superiori di primo e secondo grado

L’itinerario scelto si incentra su un qualsiasi libro di letteratura inserito nella programmazione di una classe. Le linee conduttrici del progetto teatrale seguiranno un percorso didattico suggerito dal  corpo docente.
Verranno proposte le fasi salienti del libro da un attore.animatore. Il percorso seguirà le seguenti aree tematiche:

I personaggi, caratteristiche fisiche e psichiche
L’ambientazione
I dialoghi
Gli sviluppi della vicenda

Finalità è quella di far emergere dal testo scritto una realtà narrativa


Laboratorio Stili di vita. Per scuole secondarie di primo e secondo grado

Interventi di animazione teatrale finalizzati alla prevenzione delle dipendenze patologiche e degli stili di vita socialmente pericolosi

Finalità generale sarà prevenire e/o contrastare situazioni di disagio psico-sociale legato a stili di vita, consumi e dipendenze, consentendo a gruppi di giovani di entrare in contatto con  il problema della dipendenza da un punto di vista “altro”, attraverso, cioè, la mediazione della finzione teatrale. Grazie alla drammatizzazione i giovani avranno l’opportunità di osservare, oggettivati nei comportamenti degli attori, quegli aspetti che quotidianamente esperiscono in prima persona (dipendenze e stili di vita “asociali o sbagliati”), dando loro la possibilità di acquisire una maggiore consapevolezza dei propri desideri, piaceri e sentimenti in relazione con i valori della società.


Sotto lo stesso cielo. Laboratorio teatrale per adolescenti

Partendo dalle competenze specifiche di uno o più gruppi laboratoriali ci si prefigge, attraverso un lavoro di animazione teatrale e di espressione corporea, di costruire percorsi teatrali che si concretizzino nelle messe in scena di spettacoli sul tema della diversità.
Il percorso laboratoriale che proponiamo è un tentativo di leggere la realtà allontanando il fenomeno dell’omologazione, dato spesso sconcertante specialmente nell’odierno mondo adolescenziale e giovanile. Sarà compito dell’animatore caratterizzare i personaggi, inventare situazioni, codificare ruoli e coinvolgere nella mise en espace il gruppo. Si partirà dalla lettura di testi scritti, per giungere ad esercizi fisici, passando attraverso le fantasie nate dalla scoperta di situazioni, luoghi, personaggi descritti nei testi ascoltati.
La conclusione del laboratorio prevede uno spettacolo finale  rivolto ai coetanei ed agli adulti.