Media

Immagini



Video

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=-fJSSDfNl7w]

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=x6ZMbCNznKY]

Scheda Tecnica

Tecnica mista di attori e figure
Attori: 2
Tecnici: 1
Età consigliata: 3- 10 anni; pubblico misto
Durata: 1 ora 
Potenza Kw necessaria: 5 Kw
Spazio scenico minimo: 6x6x4 m.
Tempo di montaggio: 3 ore
Tempo di smontaggio: 1,5 ore
Rappresentabile anche i spazi non teatrali

Spettacoli e letture

La Storia del Principe Amaranto...


La Storia del Principe Amaranto...

...che cambia misura ogni tanto.


testo e musiche Sandro Gindro
con Francesco Pezzella, Roberta Pia
regia Francesco Pezzella
figure e oggetti scenici Giuseppe Allamprese, Manuela Tidili
costumi Claudio Cinelli, Manuela Tidili
consulenza tecnica Davide Rompietti



Il Principe Amaranto, sovrano arrogante e prepotente, conduce una vita annoiata e violenta, traendo piacere soltanto dalle vessazioni a cui sottopone i suoi sudditi. Ma alla cattiveria  segue sempre la giusta punizione: le sue azioni malvagie dirette verso gente semplice ed allegra disposta a stargli vicino nonostante il suo cattivo carattere, gli si ritorcono contro.


Ed ecco che, grazie ad una serie di incantesimi operati proprio da coloro che subiscono le sue angherie, il corpo del Principe viene sottoposto a singolari trasformazioni: da montagna a formica, ma il colpo di scena è rappresentato dall’ultimo incantesimo, ovvero la sua “moltiplicazione”: Amaranto viene replicato per quattro volte! Dopo un vero e proprio viaggio di espiazione e dopo rocambolesche avventure tra streghe ed esseri stravaganti, il principe scoprirà, insieme ai suoi “singolari” compagni, il valore dell’amicizia e dell’avventura, la bellezza della vita, il piacere del gioco e dell’allegria.